Come rimanere caldo durante le escursioni

Come rimanere caldo durante le escursioni

Scritto da: SportsShoes

La bellezza dell’escursionismo è l’entrare in stretto contatto con la natura e gli elementi. Albe mozzafiato dalla fredda cima di una montagna, paesaggi nascosti dalla nebbia che li rende misteriosi, la forza della natura durante i temporali, creano escursioni mozzafiato ed esaltanti, ma il freddo e l’umidità potrebbero rovinare questa magica esperienza. Ecco come rimanere asciutti e caldi nella tua avventura all’aperto se il tempo dovesse cambiare.

 

VESTITI A STRATI

Indossare solamente un capo, per quanto pesante possa essere, non riuscirà ad isolarti dal freddo come indossare diversi strati più leggeri. Stratificare il proprio abbigliamento con capi tecnici aiuta a mantenere il calore all’interno, senza perdere le proprietà traspiranti dei capi.

Inizia con uno strato base tecnico. e traspirante. Una maglia traspirante tecnica ad esempio isola leggermente e allontana il sudore dalla pelle, assicurandoti di rimanere asciutto anche quando le temperature scendono e si crea quel fastidioso vapore tra la pelle e i vestiti. Abbinalo a uno strato intermedio traspirante e isolante per trattenere il calore come un pile termico o una maglia a maniche lunghe in lana merino. Infine dovresti aggiungere uno strato esterno completamente impermeabile e antivento per proteggere da vento e pioggia. Cerca tessuti come Gore-Tex che non solo offrono la massima protezione ma assicurano comunque una certa traspirabilità. Nei giorni molto freddi o per stare al caldo durante la notte, optare per strati di base termici per aumentare l’isolamento.

 

PROTEGGI LE TUE ESTREMITÀ

Spesso i punti dove si perde gran parte del calore sono le dita delle mani e quelle dei piedi che potrebbero così rovinare la tue escursione. Indossa calze spesse di lana merino, guanti termici e cappello termico per aiutare a prevenire la perdita di calore in queste aree, nel caso di temperature estreme potrai anche in queste zone, stratificare vari capi in modo da assicurarti il massimo isolamento. Potrebbe essere inoltre una buona idea coprire maggiormente l’area del collo, per questo potresti ad esempio utilizzare uno dei famosi scaldacollo di Buff.

 

PORTA SEMPRE IL CAMBIO

Se la tue escursione dovesse durare più di un giorno, cambia i vestiti appena ti accampi, non sederti mai infreddolito in abiti bagnati, non importa quanto sei stanco, cambiati e indossa indumenti asciutti. Un ottimo consiglio per la notte è quello di tenere i vestiti asciutti di cambio per il giorno dopo, nel sacco a pelo per proteggerli dall’umidità - questo aiuta anche a riempire il sacco a pelo, lasciando il corpo maggiormente isolato dal freddo esterno.

 

MANGIA UN PO’ DI PIÙ

La digestione genera calore e le calorie vengono utilizzate dal corpo per mantenere il calore corporeo. Alimenti come noci e avena o cibi generalmente grassi funzionano meglio per questo obiettivo, offrendo il maggior numero di calorie senza un eccessivo peso. Mangia regolarmente durante il giorno e cerca di consumare un pasto caldo quando ti accampi per la notte.

 

BEVI QUALCOSA DI CALDO

Bere una bevanda calda aumenta la temperatura corporea, quindi assicurati di portare con te un thermos e l’ideale bevi una bevanda calda direttamente prima di entrare nel sacco a pelo, per una riserva di calore per la notte.

 

ACCAMPATI IN UN POSTO RIPARATO

Se puoi, posiziona la tua tenda in un luogo riparato, usando frangivento naturali come una fila di alberi (senza posizionarti troppo vicino) oppure a financo una fitta siepe, in questo modo rimarrai riparato dal vento e quindi dal freddo.


TAGS:

PayPal Direct

Aspetta che autorizziamo il tuo pagamento

Caricamento

PayPal Direct

Please wait...

Caricamento

PayPal Direct

Ci dispiace ma c'è un errore con PayPal prova piu' tardi o alternativamente usa un altro metodo di pagamento.

Zopim Cloud Bubble
Live Chat
Loading...