Il migliore abbigliamento per un’escursione

Il migliore abbigliamento per un’escursione

Scritto da: SportsShoes

Mentre nessuno vuole essere accusato di avere i migliori equipaggiamenti pur non essendo un professionista, per comodità e sicurezza è essenziale assicurarsi di indossare il kit giusto per lunghe escursioni. Condizioni meteorologiche avverse, terreni accidentati, un improvviso calo di temperatura mentre ci dirigiamo verso la cima della montagna e trascorriamo ore in piedi rendono l'abbigliamento tecnico una priorità assoluta per tenerci caldi, asciutti e confortevoli.

Detto questo, anche esagerare con l’equipaggiamento può essere un contro, in quanto dovremo cercare di essere il più leggero e agile possibile per affrontare lunghe e ripide salite e terreni irregolari e imprevedibili sotto i piedi. Sappiamo tutti che un buon paio di scarponcini da trekking sono un must, ma con tutti questi altri fattori in mente, quali sono gli altri capi essenziali per un buon abbigliamento da escursione?

1. STRATO ESTERNO IMPERMEABILE

Potrebbe essere caldo e soleggiato quando parti per la tua avventura, ma spesso il tempo non rimarrà così a lungo. Soprattutto se ti stai dirigendo verso le colline o in cima alle montagne, dove le condizioni climatiche possono cambiare in un attimo e dove sarà possibile imbattersi in nebbia, pioggia e freddo anche durante l’estate.

Una volta che ci si bagna durante un’escursione, senza uno strato impermeabile, sarà inevitabile passare una giornata fredda e a disagio. Per questo motivo diventa necessaria una giacca impermeabile, per difenderti dagli elementi. Dovresti cercare una giacca completamente impermeabile. Una giacca "resistente all'acqua" non basterà contro gli improvvisi acquazzoni in montagna. Assicurati di controllare il grado di impermeabilità, misurato in base alla valutazione HH (Hydrostatic Head) del tessuto. Più alto è il numero, più impermeabile è il tessuto, considera di comprare una giacca con almeno 10.000 HH o superiore. Le cuciture nastrate sono un plus che ti aiuteranno a rimanere asciutto e caldo, inoltre un buon cappuccio con visiera ti aiuterà a tenere la testa asciutta e ad evitare che ti finisca negli occhi tutta la pioggia.

Dovrai anche considerare la traspirabilità - non c'è niente di peggio del sudore accumulato all'interno di una giacca impermeabile mentre tu spingi sempre di più per affrontare la prossima salita. La traspirabilità del tessuto è misurata in grammi e un buon numero da cui partire è un indice di traspirabilità di circa 20.000 g.

Altre caratteristiche da considerare sono la riflettività, nel caso in cui dovessi continuare a camminare dopo il tramonto o nel caso di visibilità limitata dalla nebbia (o nella peggiore delle ipotesi per poter essere visti facilmente in situazioni di soccorso) e il numero delle tasche per riporre gli oggetti essenziali. Assicurati di bilanciare tutto questo con il peso della giacca, mantienilo il più leggero possibile e assicurati che la giacca abbia tutte le caratteristiche di cui hai bisogno. Ricorda, devi portarti tutto il necessario.

2. MAGLIA TECNICA

Il tuo baselayer siede a diretto contatto con la pelle, per questo motivo dovrebbe essere il più traspirante possibile per consentire al sudore di allontanarsi dalla pelle, mantenendoti asciutto e confortevole ed evitando irritazioni. In questo caso, suggeriamo di cercare tessuti tecnici traspiranti e con cuciture piatte che non causino frizioni che potrebbero portare a fastidiose irritazioni. Moltissime maglie intime ora sono anche dotate di protezione UV e proprietà anti-batteriche (e quindi anti-odore) utili per lunghe escursioni o se si dovesse indossare il capo più di una volta senza possibilità di lavarlo.

Quando fa freddo, indossa una maglia termica per isolare ulteriormente dal freddo, nel caso in cui le temperature fossero estremamente rigide potresti poi integrare questo capo con un pile o altri strati intermedi che apportino calore ed isolamento termico. Ricorda sempre che man mano che si sale le temperature possono variare molto rispetto a quella di partenza.

3. CALZINI DA ESCURSIONE

Troppo facilmente ci dimentichiamo di quest’ultimo capo, ma pensandoci bene qualcosa che potrebbe rovinare davvero la tua giornata in montagna sono proprio le vesciche ed è quindi per questo importantissimo avere i giusti calzini. Un buon paio di calzini da trekking ti darà tutta la protezione di cui hai bisogno, senza aggiungere peso o ingombro. Anche in questo caso, dovresti cercare un tessuto tecnico traspirante che allontani il sudore e l'umidità dal piede e ti aiuti a mantenere i tuoi piedi asciutti e comodi, riducendo il rischio di irritazioni e disagi. Una vestibilità ergonomica e una punta senza cuciture aiuteranno anche a ridurre il rischio di sfregamento e vesciche, mentre tessuti come la lana Merino hanno anche proprietà antimicrobiche per aiutare a prevenire la formazione di cattivi odori. Assicurati di cercare calzini che forniscano ammortizzazione sul tallone e sulla punta per un maggiore comfort e per ridurre gli effetti negativi dell’impatto con il terreno.


TAGS:

PayPal Direct

Aspetta che autorizziamo il tuo pagamento

Caricamento

PayPal Direct

Please wait...

Caricamento

PayPal Direct

Ci dispiace ma c'è un errore con PayPal prova piu' tardi o alternativamente usa un altro metodo di pagamento.

Zopim Cloud Bubble
Live Chat
Loading...