5 cibi per i corridori durante l’inverno | L’angolo del running | SportsShoes.com
5 cibi per i corridori durante l’inverno

5 cibi per i corridori durante l’inverno

5 cibi per i corridori durante l’inverno

Scritto da: SportsShoes

Le giornate si accorciano, le temperature si abbassano, ma gli alimenti nutrienti non mancano quindi sfrutta l’inverno preparando pasti con prodotti di stagione adatti a chi ama correre.

Mele

Una mela al giorno…c’è un fondo di verità in questo famoso detto. Infatti le mele forniscono 4,4 g di fibre per porzione ed hanno un alto contenuto di antiossidanti, inclusa la quercetina. È stato dimostrato che mangiare 5 o più mele al giorno migliora le funzioni dei polmoni e che l’acido ursolico presente nella buccia può aiutare a bruciare le calorie. Poiché i nutrienti principali si trovano all’interno della buccia, non sbucciare le mele prima di mangiarle!

Cavoletti di Bruxelles

Probabilmente non saranno le tue verdure preferite, ma pensaci bene: mezza porzione di cavoletti di Bruxelles contengono più del tuo normale apporto giornaliero di vitamina K, fondamentale per avere un sistema cardiovascolare in salute e ossa forti. Sono anche un’ottima fonte di ferro e ricchi di glucosinolati che distruggono gli agenti responsabili del cancro quindi tua madre non aveva di certo torto quando ti esortava a finire i cavoletti nel tuo piatto.

Zucche

Le zucche non servono solo a creare lanterne durante Halloween: una loro porzione offre più del 20% del normale apporto giornaliero di fibre, è una grande risorsa di vitamina B ed è ricca di potassio, minerale importante per qualsiasi corridore perché bilancia il livello di liquidi nel nostro corpo, migliora la circolazione, regola il battito cardiaco e aiuta a prevenire i crampi muscolari. Il suo gusto dolce e la sua consistenza morbida rendono questo ortaggio l’ideale per zuppe, pasticcini e addirittura torte…i tipi di snack post allenamento che si possono creare sono infiniti.

Patate dolci

Le patate dolci non solo sono buone al forno, grigliate o come purè, ma sono anche nutrienti. L’altissimo apporto di vitamina A e le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie le rendono una risorsa utile al recupero. Sono inoltre un’ottima fonte di ferro, hanno più potassio delle banane e sono ricche di fibre. Prova a mangiare La pasta con patate dolci e peperoni rossi che è un ottimo pasto post allenamento.

Melograni

Grazie ai suoi nutrienti essenziali tra cui vitamina A, C ed E, il potassio e il ferro, i melograni sono anche acclamati come superfood per validi motivi. Ricchi di fenoli naturali (i fitonutrienti che stimolano la salute e sono presenti anche nel tè verde e nell'olio d'oliva), i melograni sono stati usati a scopo medicinale per migliaia di anni. Di particolare beneficio per i runner è la presenza di ellagitannino, che aiuta a ridurre l'infiammazione che causa dolore e debolezza, allevia il dolore muscolare e facilita il recupero e le prestazioni. Bere un bicchiere da 150 ml di succo di melograno equivale a una delle 5 porzioni di frutta e verdura che dovresti assumere quotidianamente, o in alternativa puoi spargerne i semi su piatti freddi e insalate per una carica extra di nutrienti.


TAGS:

PayPal Direct

Aspetta che autorizziamo il tuo pagamento

Caricamento

PayPal Direct

Please wait...

Caricamento

PayPal Direct

Ci dispiace ma c'è un errore con PayPal prova piu' tardi o alternativamente usa un altro metodo di pagamento.

Zopim Cloud Bubble
Live Chat
Loading...