Recensione inov-8 Trailfly Ultra G300 Max | L’angolo del trail | SportsShoes.com
Recensione inov-8 Trailfly Ultra G300 Max

Recensione inov-8 Trailfly Ultra G300 Max

Recensione inov-8 Trailfly Ultra G300 Max

Scritto da: SportsShoes

La TRAILFLY ULTRA G 300 MAX di inov-8 è la rivoluzionaria scarpa da trail con la prima schiuma al mondo potenziata con grafene, chiamata G-FLY™. La schiuma offre il 25% in più di ritorno di energia e mantiene i suoi livelli ottimali di rimbalzo e comfort sotto i piedi più a lungo, per garantire ai runner velocità e freschezza su ultra distanze.

Precursore di un nuovo tipo di scarpe ultra-running ammortizzate, l'inov-8 TRAILFLY ULTRA G 300 MAX presenta anche una scanalatura ADAPTER-FLEX ™ sotto il piede che gli consente di adattarsi e reagire al terreno come nessun altro. Inoltre la gomma GRAPHENE-GRIP ™ offre la trazione sui sentieri più resistente al mondo, mentre la calzata della tomaia di supporto si adatta ai cambiamenti naturali del piede durante corse per lunghi chilometri.

È ora di sfidare i limiti di una corsa su lunga distanza.

TRAILFLY ULTRA G 300

Ben Mounsey, ambasciatore del trail running di Sportsshoes.com, ha testato le scarpe inov-8 TRAILFLY ULTRA G 300 MAX, le scarpe trail running di inov-8. Qui fornisce una recensione dettagliata e spiega come si adattano al resto della gamma di scarpe da trail del brand.

Prezzo: € 170

Peso: 300 g (peso nella media)

Drop: 6 mm

Profondità scanalature: 4 mm

Lunghezza: Calzata leggermente piccola

Larghezza: 5 (la più ampia nella scala di larghezza della inov-8)

Altezza della suola / intersuola: 30 mm (al tallone) e 24 mm (in punta)

VALUTAZIONE (da 0 a 5):

Comfort: 4 | Ammortizzazione: 3 | Supporto: 3,5 | Grip: 3 | Protezione: 4

Forse questo è stato il lancio di un prodotto inov-8 più atteso nella storia: l'uscita della TRAIL ULTRA G 300 MAX ha sicuramente catturato la mia attenzione.

Dopo le inov-8 TERRAULTRA ULTRA G 270 , creare una nuova scarpa che ne prendesse esempio era per forza di cose un compito difficile, soprattutto visto il loro incredibile successo. Nel complesso sono, secondo me, le migliori scarpe da trail running attualmente sul mercato.

Gli amanti della TERRAULTRA saranno lieti di sapere che il design della tomaia del TRAILFLY è quasi identico in termini di calzata e sensazione. Entrambe le scarpe sono classificate con grado 5 sulla scala di larghezza inov-8 (il che significa che è la calzata più ampia possibile), hanno lo stesso sistema di allacciatura e design della linguetta rinforzata e sono costruite con gli stessi materiali protettivi e di lunga durata. Hanno anche lo stesso colore verde brillante, che negli anni è diventato sinonimo delle scarpe inov-8 infuse di grafene.

Tuttavia, sotto la tomaia, la TRAILFLY è una scarpa completamente diversa ed è piacevole vedere che inov-8 sia stato ancora una volta all’altezza del suo nome essendo stato estremamente innovativo e molto audace con questo ultimo modello.

Quando ho preso in mano le scarpe per la prima volta e le osservate più da vicino, mi è stato subito chiaro che avevo in mano una scarpa completamente diversa dal modello precedente. Con un'altezza dall'intersuola alla suola che ricordano le HOKA, mi sono sembrate tutto tranne che calzature inov-8.

Mi avevano detto che sarebbero state qualcosa di completamente diverso e infatti posso confermare che lo sono. Un mondo totalmente lontano dalla X-TALON, ad esempio, perché invece di sentire uno stretto legame con il terreno, vieni sollevato lontano da esso. In passato ho testato alcune scarpe con la suola alta, ma, perdonatemi il gioco di parole, le TRAILFLY sono ad un alto livello in tutti i sensi: correre indossandoli è la cosa più vicina ad un allenamento ad alta quota che io abbia fatto negli ultimi 12 mesi. Un'altra cosa che ha attirato la mia attenzione è stato il drop, che devo dire è il maggiore di qualsiasi altra scarpa se devo essere onesto. L’impressione è che sia più di 10 mm invece che solo 6 mm e questo ti spinge in avanti, cosa che incoraggia la propulsione e la velocità, anche se ci vuole un po’ ad abituarcisi. Al confronto, le TERRAULTRA sono scarpe con zero drop, quindi molto diverse sotto questo aspetto.

Prima di correre con la TRAILFLY, pensavo che avrei provato la scarpa da trail più ammortizzata ed elastica mai realizzata, ma non è stato così: non sto dicendo che non siano ammortizzate, ma solo che l'ammortizzazione è diversa da come immaginavo perché invece di essere morbida e soffice, la schiuma G-FLY™ è molto solida.

TRAILFLY ULTRA G 300

inov-8 afferma che i test scientifici dimostrano che la schiuma infusa con grafene, il materiale più resistente al mondo, offre il 25% in più di ritorno di energia ed è molto più resistente all'usura da compressione, raddoppiando lo standard del settore per la durata*. Poiché ho testato le TRAILFLY solo per poche settimane, non posso commentare la loro resistenza e durata nel tempo. Tuttavia, avendo posseduto un certo numero di scarpe da trail infuse con grafene, credo che l'aggiunta di questo materiale ne prolunghi significativamente la durata. Questo l’ho notato confrontando le versioni più recenti della gamma TERRAULTRA e X-TALON con quelle precedenti ed è qualcosa che mi aspetto di vedere anche con il modello TRAILFLY.

* Lo standard del settore è generalmente considerato intorno ai 500-800 km

Ciò che è anche piacevole vedere è che la qualità e la durata delle tomaie inov-8 continuano a migliorare con ogni nuova versione. Il TRAILFLY utilizza un puntale a doppio strato per una maggiore resistenza e protezione, mentre la rete mesh leggera mantiene la traspirabilità. Ogni parte di questa scarpa è costruita per resistere e finora sono rimasto estremamente colpito dalla loro qualità e durata.

Per me, il più grande vantaggio dell'altezza della suola e dell'intersuola spessa non è l'ammortizzazione, ma l'aumento del livello di protezione da rocce taglienti e terreno accidentato sotto i piedi. Come accennato in precedenza, è una scarpa molto lontana dalla gamma X-Talon perché è stata specificamente progettata e sviluppata per ambiente, terreno e tipo di corsa completamente diversi. Personalmente, questa scarpa si adatta davvero solo a circa il 25% delle mie corse settimanali, poiché trascorro la maggior parte del mio tempo ad allenarmi su terreni morbidi e fangosi. Queste non sono scarpe per una corsa in collina e quindi non sono adatte a tutte le mie corse. Tuttavia, sono comunque ottime per correre nei dintorni locali e trovo sia un piacere indossarle quando si passa a superfici più dure di asfalto o cemento e soprattutto quando si corre velocemente. Essendo un runner con i piedi pesanti, colpisco davvero il terreno con forza ma le TRAILFLY aiutano ad assorbire questo impatto e, nel breve periodo in cui ho testato questa scarpa, è stato uno degli aspetti più positivi che ho notato.

Un'altra cosa che mi ha davvero colpito è la nuova tecnologia ADAPTER-FLEX™, che è una caratteristica unica di questa particolare scarpa. Ciò significa che la suola è essenzialmente suddivisa in due sezioni dall’'esclusiva scanalatura ADAPTER-FLEX™ sotto il piede, che si adatta e reagisce costantemente al terreno in continua evoluzione. Amo questo concetto e penso che questo design funzioni davvero, permettendo a questa calzatura di diventare la prima scarpa a suola alta che si muove e si flette in questo modo particolare durante una corsa.

A mio avviso, la TRAILFLY è una buona scarpa resistente e adatta agli allenamenti impegnativi perché è leggermente più pesante della maggior parte delle altre scarpe da trail di inov-8 ed è stata realizzata per percorrere lunghi chilometri. Come suggerisce il nome, il peso medio di questa scarpa è di 300 g, ma questa cifra è ovviamente più alta se si portano numeri grandi. Io preferisco correre con un'attrezzatura leggera e veloce, su distanze più brevi di quelle per cui queste scarpe sono state progettate, pertanto utilizzerei la TRAILFLY come scarpa da allenamento su terreni duri e rocciosi e fondamentalmente ogni volta che ho bisogno di una scarpa per affrontare lunghe distanze e forti impatti su terreni solidi. Come nel caso di tutte le scarpe inov-8, ho scoperto che l'aderenza è affidabile su tutti i tipi di superfici di sentiero, ad eccezione di fango e ghiaccio spesso, quindi indosserei altre scarpe più specifiche per far fronte a questo tipo di condizioni estreme.

La verità è che onestamente più indosso le TRAILFLY e più mi piacciono, ma mi ci è voluto un po' per abituarmici, principalmente perché sono molto diverse da tutte le scarpe che ho indossato in precedenza. Per questo motivo le ho introdotte gradualmente, durante l'utilizzo delle mie normali scarpe per l’allenamento, in modo da abituarmici a poco a poco. É importante farlo se si passa da un tipo di scarpa all'altro perché, ad esempio, non è saggio iniziare improvvisamente a indossare scarpe con zero drop per tutte le proprie attività dopo aver passato anni a correre con scarpe con un drop di 8 mm.

4 MOTIVI PER ACQUISTARE INOV-8 TRAILFLY ULTRA G 300 MAX

  • La nuova tecnologia ADAPTER-FLEX™ ti aiuta ad affrontare i sentieri in continua evoluzione.
  • Questa è una scarpa costruita per durare, con una tomaia estremamente resistente e una suola in grafene che dovrebbe raddoppiare lo standard del settore per la durata.
  • Elevato livello di protezione del sottopiede, soprattutto contro le rocce appuntite.
  • Una calzata e un puntale ampi che permettono a tutti i runner di indossare questa scarpa.

2 MOTIVI PER NON ACQUISTARE INOV-8 TRAILFLY ULTRA G 300 MAX

  • L'ammortizzazione non è così morbida e spugnosa come avevo inizialmente previsto. Prova l'inov-8 TERRAULTRA G 270 come ottima alternativa.
  • Questa scarpa è leggermente più pesante di altre scarpe da trail running inov-8.

SINTESI GENERALE DELL'INOV-8 TRAILFLY ULTRA G 300 MAX

A causa del suo design unico, questa scarpa inevitabilmente attirerà e dividerà l'opinione pubblica. Tuttavia, inov-8 ha lanciato con successo due scarpe da trail molto diverse per la corsa su lunghe distanze: la TRAILFLY e la TERRAULTRA, che offrono ai runner la possibilità di scegliere la scarpa che meglio si adatta alle loro esigenze e ai loro requisiti individuali.

Quindi, dove si inserisce esattamente TRAILFLY ULTRA G MAX nella gamma inov-8 e com’è rispetto alle altre scarpe della gamma, ma soprattutto è questa la scarpa giusta per te?

Te lo spiego con alcuni dei miei consigli per diversi tipi di terreno e scopi:

Se hai da poco intrapreso a praticare trail running e corri principalmente su strada o stai cercando una scarpa per correre su diversi tipi di terreno e superficie, allora consiglierei l'inov-8 PARKCLAW 260, poiché questo è il modello per eccellenza per passare dalla corsa su strada al trail running.

Se sei una persona che corre su sentieri morbidi e fangosi, dove l'aderenza e la stretta connessione con il suolo sono i due fattori più importanti, consiglierei l'inov-8 MUDCLAW G 260 V2, oppure per prestazioni leggere, l'inov -8 X-TALON G 210.

Se stai cercando la scarpa da trail perfetta, con un'ammortizzazione morbida e livelli di comfort impareggiabili, la trovi nella inov-8 TERRAULTRA G 270. Come accennato in precedenza, considero questa la miglior scarpa da trail running attualmente in commercio.

E infine, se stai cercando una scarpa da trail per ultra distanze che possa adattarsi e reagire a qualsiasi tipo di terreno, costruita per durare e offrire molta protezione e rimbalzo, allora la nuova TRAILFLY ULTRA G 300 MAX è una scelta eccellente.

Scopri di più sulla corsa su sentiero visitando il nostro Angolo del Trail e assicurati di avere tutto l’occorrente nel tuo kit da running per la tua prossima avventura.

Articoli correlati: https://www.sportsshoes.com/it-it/trail/trail-running/kit-technology/recensione-adidas-terrex-speed-ultra/


TAGS:

PayPal Direct

Aspetta che autorizziamo il tuo pagamento

Caricamento

PayPal Direct

Please wait...

Caricamento

PayPal Direct

Ci dispiace ma c'è un errore con PayPal prova piu' tardi o alternativamente usa un altro metodo di pagamento.

Zopim Cloud Bubble
Live Chat
Loading...