Come usare un foam roller

Come usare un foam roller

Scritto da: SportsShoes

Il massaggio è fondamentale per prevenire il dolore, alleviare la tensione muscolare e rilassare il muscolo. La tensione muscolare è di solito causata da una serie di movimenti ripetitivi che si compiono durante la corsa, l'allenamento di resistenza e altri sport e che possono irrigidire i muscoli.

Il massaggio sportivo (o trattamento miofasciale) può migliorare le prestazioni, aiutando a prevenire gli infortuni. Nonostante i benefici, una terapia regolare con un fisioterapista può rivelarsi costosa e poco pratica, per cui, negli ultimi anni, l’auto-massaggio miofasciale sta diventando sempre più diffuso, comportando un incremento nelle vendite di rulli massaggianti. Pensa a un foam roller come a un dispositivo per massaggio sportivo che puoi sempre portare con te!

MIOFASCIA

La fascia è uno strato di tessuto fibroso e connettivo, simile ad una rete, che collega le strutture del corpo e per miofascia si intende il tessuto connettivo che circonda il muscolo. Il rilassamento della miofascia non solo scioglie i muscoli sottostanti, ma migliora anche il flusso sanguigno e la circolazione linfatica.

CHE COS'È UN FOAM ROLLER O RULLO MASSAGGIANTE?

È disponibile un’ampia gamma di questi accessori, ma sostanzialmente svolgono lo stesso ruolo. Alcuni, ad esempio "Grid" di Trigger Point, è un tubo cavo ricoperto da schiuma EVA, mentre altri possono essere semplicemente dei cilindri di EVA solida. Differiscono anche in dimensione e diversa densità, a seconda delle esigenze individuali: ad esempio un rullo in schiuma EVA più densa dà una sensazione più intensa, per le persone che desiderano un massaggio più profondo e completo.

A COSA SERVE UN RULLO MASSAGGIANTE?

L'esercizio fisico regolare può causare microtraumi muscolari, ovvero microlesioni ai muscoli che, senza una terapia idonea, possono alla lunga, portare a squilibri e disfunzioni muscolari. Si pensa che l'uso di un rullo massaggiante serva a correggere questi squilibri e ad avere una serie di altri benefici, tra cui:

  • Alleviare il dolore muscolare
  • Alleviare lo stress articolare
  • Migliorare l'efficienza neuromuscolare (che può incrementare le prestazioni)
  • Migliorare la capacità di movimento
  • Migliorare la funzione muscolare, ossia potenziare la forza muscolare

FUNZIONA DAVVERO?

Esistono numerosi studi scientifici sugli effetti dell’auto-massaggio con foam roller. Di recente la National Strength and Conditioning Association ha scoperto che questo tipo di massaggio riduce significativamente l'indolenzimento e l'affaticamento muscolare dopo l'esercizio. Allo stesso modo l'American College of Sports Medicine ha attestato che questa pratica attenua il dolore muscolare aumentando l'attivazione e la gamma di movimenti dei muscoli. L’uso del rullo massaggiante migliora anche i movimenti dinamici come il salto in alto.

Ciò significa che il massaggio con il rullo prima e dopo l'esercizio fisico può avere effetti davvero benefici, riducendo l’indolenzimento post-esercizio e il D.O.M.S. (Indolenzimento muscolare a insorgenza ritardata) e favorendo così sia le prestazioni che il recupero. A lungo termine ciò può aiutare nella prevenzione degli infortuni poiché si ritiene che una ridotta capacità di movimento e degli squilibri muscolari, ovvero una scarsa flessibilità, possano essere un catalizzatore per le lesioni.

COME SI USA UN RULLO MASSAGGIANTE?

Per utilizzare un foam roller, si usa il proprio peso corporeo per applicare la pressione necessaria sul rullo, provocando un massaggio muscolare profondo.

Invece di fare pressione sui muscoli con le mani facendo forza sulle braccia, appoggia il rullo sul pavimento e mettiti al di sopra, usando il tuo peso corporeo per applicare diverse quantità di pressione a diversi gruppi muscolari. Il seguente video mostra come posizionarti esattamente sul rullo per lavorare sulle diverse parti del corpo:

Una volta nella posizione richiesta, utilizza la curvatura del rullo per scivolare sopra di esso, esercitando una pressione sulle parti dei muscoli che ne hanno maggiormente bisogno.

Non ci sono tempi prestabiliti a cui puntare per fare questo esercizio; ma 30 secondi per ogni gruppo muscolare è un buon punto di partenza. Di certo, puoi massaggiare più a lungo i muscoli che ne hanno più bisogno. All'inizio farà male, specialmente sui muscoli tesi o doloranti, tuttavia, col tempo, ti abituerai alla sensazione e imparerai quanta pressione applicare per massimizzare i risultati.

Dai un’occhiata alla nostra gamma di foam roller Trigger Point, bastoni e palle massaggianti.


TAGS:

PayPal Direct

Aspetta che autorizziamo il tuo pagamento

Caricamento/>
</div>
<div id=

PayPal Direct

Please wait...

Caricamento

PayPal Direct

Ci dispiace ma c'è un errore con PayPal prova piu' tardi o alternativamente usa un altro metodo di pagamento.

Loading...